giovedì 16 agosto 2012

Ferragosto... insolito ferragosto!!

Festeggiare il ferragosto era l'ultima cosa che pensavo accadesse in questa estate all'insegna della varicella!!
Ebbene si confesso di aver passato un' estate da carcerata insieme ai bambini, poverini che hanno sofferto grandemente non solo per la malattia ma anche per il passare le giornate a casa.
Oramai guariti le ore diurne son da evitare per via delle macchie.
Quindi usciamo verso le ore serali, insomma al tramonto del sole.. come i vampiriiiii! :-D
Fortunatamente, e lo posso ben dire, i nonni paterni si sono offerti per tenerli e concederci 2 ore di relax... aspettate che rileggo : DUE ORE DI RELAX!!
Sento squillare il telefono , il filippino che mi esorta a raggiungerlo per andare a mangiare qualcosa da qualche parte.
Finisco di sfornare il pane di crusca , doccia al volo, metto due stracci e via in volata in bici, 10 km fatti in 15 minuti, grazie all'aria fresca più che una sudata avevo le gote rosse.E pur mi son sentita dire che sono una lumaca.. ! :-D

Dopo un attimo di smarrimento per queste inaspettata occasione ci interroghiamo dove andare e la scelta cade su un locale caratteristico stile vecchio West .
L'atmosfera è molto carina, il locale sebbene piccolo è accogliente e la sensazione opprimente del legno è mitigata dall'aria condizionata per cui lo stare dentro non è stato un calvario come puo' sembrare dall'esterno.


Ecco qui la scritta del locale

Eccomi nell'attesa del mio Hamburger " il Buono"
fatto con carne di manzo, salsa mexicana di jalapeno
pomodoro a fette e cipolline stufate.

Ecco il filippino ancora incredulo di aver mangiato in santa pace e solo con sua moglie
il panino  detto " il Cattivo"
con salsiccia alla griglia,bacon e insalata
il suo era davvero buono... il mio il jalapeno era predominante e oscurava
il sapore sia della carne che delle cipolle stufate.
E la mia bocca riarsa , anzi infuocata venne sedata con una buonissima birra
servita in un bicchiere congelato! Una "figata", concedetemi il termine,
ma sembrava che il bicchiere fumasse :-D
E vi faccio vedere alcuni particolari del locale che mi han attirato la mia attenzione
l'arco stile indiano

 la ruota di un carro usata come lampadario

 I ponchos e i sombreros che richiamamo lo stile messicano



E' stata una serata gradevole in compagnia del filippino in veste di marito e senza la prole dietro..
finite le due ore, di corsa a vedere se i nonni eran sopravvissuti alle nostre 3 pesti...
ma certo che si!!
Li avevan portati ai giochi gonfiabili , vicino casa loro e cosa vediamo:
Giovanni che balla la macarena!!
Una scena che mi ha fatto concludere la serata con una piacevole risata
e via a pedalare verso casa.


4 commenti:

  1. e almeno hai smaltito il paninozzo con la pedalata.....mancavo io e facevamo il buono il brutto e il cattivo ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah.. vero!! Il ritorno a casa con la pancia piena è stata più dura ma ne è valsa la pena!! :-D
      Ti ho pensato e ho detto la medesima cosa!!ghghghhgghhg

      Elimina
  2. quanto sei brava angie!io nemmeno sotto tortura andrei in giro in bici :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no...è necessità virtù! :-D

      Elimina